News

news in evidenza
Archivi del Blog
L’Orchestra del Teatro Olimpico indice delle nuove audizioni per i ruoli di Flauto e Percussioni.
Le audizioni si terranno nei giorni 19 e 20 settembre 2018 presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza.
Possono iscriversi alle audizioni tutti coloro che, di età compresa fra i 18 e i 30 anni, abbiano almeno conseguito il diploma (vecchio ordinamento) o la laurea triennale (nuovo ordinamento).
La domanda di ammissione deve essere presentata entro e non oltre il 13 settembre 2018.


Pubblicato in news, news in evidenza
Le conferme per il 2018/19 riguardano prima di tutto il nome di Alexander Lonquich, che proseguirà nel suo ruolo di direttore principale della OTO. Il direttore tedesco guiderà l’orchestra in tre dei sei appuntamenti della stagione in abbonamento esibendosi anche al pianoforte nel Concerto di Mendelssohn per violino, pianoforte e orchestra.
L’altra conferma viene dalla “fisionomia” della OTO che dal 2015/16 ha assunto le sembianze di una bottega d’arte, un laboratorio musicale di alta formazione al quale sono ammessi, dopo severe selezioni, i migliori giovani strumentisti “under 30” diplomatisi negli ultimi anni nei Conservatori di tutta Italia. Le tante ore di lavoro svolte fianco a fianco con i maestri formatori a Villa San Fermo di Lonigo nei giorni che precedono ogni produzione contribuiscono a creare un prezioso bagaglio di esperienze che di sicuro torneranno utili quando questi giovani musicisti affronteranno le audizioni per entrare in importanti formazioni orchestrali stabili, in Italia o all’estero.
La principale novità della stagione riguarda l’inserimento in cartellone di un’orchestra ospite – l’Orchestra Filarmonica di Torino – nell’ambito di uno scambio artistico che il 14 maggio 2019 porterà la OTO nel capoluogo piemontese, ospite della stagione della Filarmonica.
Anche sul fronte della proposta musicale il cartellone 2018/19 porta una ventata di musica nuova privilegiando decisamente il repertorio del pieno Ottocento e del Novecento. Messi temporaneamente nel cassetto i vari Bach, Vivaldi, Mozart, Beethoven e Schubert, quest’anno il pubblico avrà modo di approfondire la conoscenza di autori come Hindemith, Richard Strauss, von Weber, Rachmaninov, Elgar, Brahms e Šostakovič.
Pubblicato in news, news in evidenza
Il calendario dei concerti “sotto le stelle”, i progetti artistici di settembre e i consigli d’ascolto per l’estate: MusiCare vi accompagna anche in vacanza.

Leggi il numero www.orchestraolimpicovicenza.it/rivista/musicare/
Pubblicato in news, news in evidenza
Conclusi gli ultimi impegni della stagione sinfonica, per i musicisti dell’Orchestra del Teatro Olimpico è già tempo di esibirsi “sotto le stelle” grazie alla rassegna dei “Notturni palladiani” ospitata nel cortile di Palazzo Barbarano a Vicenza e resa possibile grazie alla collaborazione con il Palladio Museum. La novità di quest’anno è che la serie dei concerti vicentini sarà replicata al Castello di Thiene sotto l’etichetta di “Notturni al castello”. Come da consuetudine, in occasione dei “Notturni” i maestri d’orchestra della OTO si presentano nella speciale formazione di piccola orchestra composta da soli archi o fiati, con in più un concerto tutto dedicato alle percussioni. I dieci appuntamenti in programma dal 20 giugno sono ideati e preparati dai maestri Filippo Lama per gli archi, Davide Sanson per il comparto dei fiati e da Saverio Tasca per le percussioni.

La brochure dei Notturni palladiani
La brochure dei Notturni al castello
Pubblicato in news, news in evidenza